en-La scienza può salvare il pianeta e miliardi di persone ? Secondo Bill Gates si!!!

10/11/2019

In una interessante Docuserie di Netflix intitolata " Dentro la mente di Bill Gates" viene messo in risalto   la vita e le "imprese" del fondatore di Microsoft, dai successi più travolgenti fino alle più cocenti sconfitte.

Sì perché Gates è stato il primo miliardario dell'industria del personal-computing all'età di 31 anni. Negli anni '90 è stato accusato di aver messo un freno alla libera concorrenza mentre oggi, all'età 63 anni e 19 anni dopo aver lasciato la carica di CEO di Microsoft, è noto le enormi ricchezze accumulate durante decenni ma, allo stesso tempo, per gli sforzi nel cercare di trovare soluzione a problemi ancora ingestibili a livello globale, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.

Cerca di trovare una soluzione per i paesi dell'Africa e dell'India che non hanno sistemi fognai e molto spesso la gente defeca nello stesso posto dove si lava, e questo comporta malattie e morte.

  Bill Gates ha investito 200 milioni di dollari in sette anni per realizzare il primo wc che funziona anche senza acqua e senza fognature. Va da sé: un macchinario di fantascienza rispetto ai banali wc chimici che equipaggiano camper e roulotte. Il fondatore di Microsoft l'ha presentato in Cina, potenza mondiale impegnata in una mastodontica campagna per migliorare le condizioni d'igiene della popolazione soprattutto nelle aree rurali e sovrappopolate.  Ma come andrà a finire?

Un altro argomento interessante è l'energia. Cerca di trovare una soluzione a quello che è un problema attuale e persistente.

Secondo lui l 'energia solare e l'energia con le batterie non sarà il futuro. Inoltre non sostiene molto le teorie di Elon Musk e fa capire che bisogna realmente trovare una soluzione più concreta. 

Secondo lui la Soluzione è quella di creare centrali Nucleari ma con uranio impoverito, il che sarebbe una rivoluzione assoluta e meno inquinante e pericolosa di qualsiasi altra soluzione che attualmente esiste o che sia in progetto. Ma anche in questo caso le difficoltà sono moltissime.

Sicuramente come si suol dire " La storia la raccontano i vincitori" ma è molto interessante il modo in cui affronta i problemi e cerca di risolverli. 

Persone come lui sono da prendere in considerazione non per i soldi che hanno ma per il modo di pensare e di agire che hanno avuto e continuano ad avere!!!