en-Lido Balneare: ecco la migliore strategia di marketing da utilizzare per il nuovo anno.

08/06/2020

Dopo una lunga attesa, finalmente molti Lidi Balneari riaprono i battenti anche se costretti a seguire nuove linee Guida date dal Governo.

Ma in questo periodo, quale sarà la strategia migliore da dover applicare per ottenere un ottimo risultato sui Social Network e raggiungere più clienti possibili?

Che tu sia sul mercato da tempo o che stia progettando il tuo ingresso nel mondo del binomio ombrellone spiaggia, qui troverai spunti di riflessione interessanti.


Per prima cosa, per avere delle risposta, bisogna porsi delle domande e  quindi partiremo proprio da queste:

- Quali Sono i miei clienti? Questo ci farà capire che tipo clientela andiamo a cercare, se le tipiche famiglie di villeggianti della tua località, o aspirare ad una clientela più settoriale, fatta di giovani, ad esempio, o di persone amanti degli animali domestici come nel caso degli stabilimenti balneari per cani. 

- Quali sono i punti di Forza del tuo Lido?  È di importanza strategica conoscere i punti di forza del proprio stabilimento balneare, se già esistente, altrimenti quelli ai quali aspira. È proprio su essi che è opportuno improntare la strategia di marketing e, ovviamente, di comunicazione.

Il tuo punto di forza è la postazione ombrellone, sedia sdraio e lettino su spiaggia curata, pulita e setacciata? Allora comunicalo bene, evidenziando il comfort e la qualità dei materiali messi a disposizione.

Il tuo lido ha un'area giochi per bambini attrezzata e ben diversificata, tra giochi da fare con animatori e quelli in piena autonomia? È un buon punto di forza sul quale far leva per intercettare la tua clientela.

Lo stesso discorso vale se il tuo bagno vuole contraddistinguersi per un servizio bar qualificato. In questo caso potrai impostare la tua comunicazione sulla proposta di prodotti freschi e genuini.


- Osserva sempre la ConcorrenzaUn planning di comparazione prevede dunque lo studio dei servizi che i competitors offrono e quali risultati riescono a conseguire. È proprio in questo punto dell'analisi che emergono quei fattori essenziali per decidere come differenziarti per trovare più spazio nel mercato.

Osservare la concorrenza ha dunque questo primo vantaggio. Di contro ti metterà anche in condizione di trovare ispirazione sui servizi da offrire. Trarre ispirazione da chi svolge bene il suo compito è sempre utile


-Comunica nel Modo Giusto:  Arrivati a questo punto, la strategia di marketing per lido stabilimento balneare entra nel vivo. Ovvero, nella fase operativa. Dopo aver capito cosa vuoi fare, è arrivato il momento di comunicarlo nel modo giusto, intercettando anche online i tuoi probabili clienti. Comunica attraverso Post-video-Articoli ben pianificati.


Importanza di Sito Internet & Software gestionali.

Il sito interne è importantissimo per l'Indicizzazione tramite parole chiavi pertinenti con la vostra attività, ed inoltre si può abbinare al sito internet una serie di servizi Gestionali come la prenotazioni di lettini con pagamento immediato, ordinare cibo direttamente da sotto l'ombrellone  ed un analisi settimanale dell'andamento delle prenotazioni. In pratica una serie di servizi che vi permetteranno di avere una gestione Precisa nei minimi dettagli. 

Su quale Social Investire ?

Per un Lido che magari offre anche un servizio di ristorazione , non c'è niente di meglio che utilizzare i Social più forti del momento, ovvero Facebook ed Instagram. 

Infine Piano Editoriale 

La strategia va dunque a chiudersi esattamente in questo punto. Prima di partire è necessario stilare un piano editoriale.

Bisogna lavorare molto sulla programmazione della comunicazione, stabilendo la cadenza della pubblicazione dei contenuti, soprattutto per quanto riguarda una Pagina Facebook per lido o per il blog.

Nel piano editoriale che predisporremo giocheranno un ruolo decisivo la diffusione delle nostre intenzioni e le offerte previste dal business di cui ci occupiamo.

Come ricordiamo sempre, lo sforzo più importante da compiere nella stesura di un piano editoriale è rivolto alla creazione di contenuti di qualità. Ovvero contenuti coinvolgenti, dotati della giusta grafica e di un corretto copywriting.

Il tutto, per catturare l'attenzione del nostro cliente, generare interazioni e, cosa ben più importante delle altre, generare conversioni da utente a cliente.

Per chiudere, l'idea giusta, la valorizzazione dei suoi punti di forza attraverso una strategia pianificata nel dettaglio, comunicata con gli strumenti adatti e sostenuti da un congruo investimento devono generare un loop virtuoso.

Quest'ultimo, concretamente, prevede una comunicazione spinta dal blog e dai profili social (che interagiscono tra di loro) della call to action presente sul sito: opportunità di acquisto, prenotazione, richiesta di informazioni e altro.