Soddisfazione Ischia, Marco Manzi tra le Migliori 50 Pizzerie D’Italia

01.10.2020
Ebbene si , continua la grande Cavalcata del nostro Professore della Pizza Ischitano , Marco Manzi , che ieri si è aggiudicato il premio della 42ª Pizzeria migliore D’Italia.

Vi riportiamo l’articolo della Repubblica che vi elencherà tutti i vincitori della classifica italiana ed europea .

https://www.repubblica.it/sapori/2020/09/29/news/classifica_50_top_pizza_2020_italia-268876930/amp/
La migliore pizza del mondo? Si trova a pochi passi dalla Reggia di Caserta, in una pizzeria il cui nome è già un programma: I Masanielli. E' Francesco Martucci, a pochi passi dall'apertura di due nuove avventure tra cui la Pizza Farm in Puglia, ad aggiudicarsi il primo posto della Guida 50 Top Pizza 2020. Guida che, arrivata quest'anno alla quarta edizione si veste di abiti totalmente Covid free e ,messe da parte per un anno le assi del palcoscenico del Teatro Mercadante di Napoli si è spostata online con la conduzione di Federico Quaranta.

50 Top Pizza 2020: vincono I Masanielli di Francesco Martucci

Una classifica ripensata per questo anno particolare ma con l'acceleratore ben pigiato sulle novità, che evidenziano un lavoro ben pensato e calibrato - quello dei curatori Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro - e un consapevole investimento sul digitale. Oltre alla presentazione di 50 Top Europa, che ha visto trionfare per il secondo anno consecutivo Ciro Salvo con la sua 50 Kalò London -, due le nuove classifiche ad essere arrivate sotto il cappello della guida: quella delle catene di pizzerie artigianali, "scelta - sottolineano i curatori - dovuta al moltiplicarsi di aperture di qualità con caratteristiche proprie per ogni indirizzo, mentre per le pizzerie con mono brand, per un numero massimo di quattro, possono rientrare nella classifica principale solo con l'indirizzo che ha ottenuto più voti", e quella delle pizzerie dedicate alla vendita all'asporto e allo street food, la pizza al taglio di alta qualità (Miglior Pizzeria in viaggio in Italia Pizzarium di Gabriele Bonci), che tanto sono state importanti e sotto la luce dei riflettori, durante la primavera del 2020. Rientrano invece nella classifica delle Catene di pizzerie artigianali indirizzi importanti come Sorbillo, Da Michele e Saporè di Renato Bosco. Oltre al passaggio dal luogo fisico a quello digitale, il Covid ha costretto anche a un ulteriore passaggio: non sono presenti in guida, infatti, "le classifiche relative al continente americano e all'Africa. Presenti Asia, Giappone, Canada, Oceania e un premio speciale per Migliore napoletana fuori dall'Italia". E se il Prosecco è la bollicina che più di tutte si sposa con la pizza, i Prosecco Award hanno premiato le tonde al di fuori dei confini europei, passando per la CIAK - In the Kitchen di Umberto Bombana, sorvolando Vancouver e la sua Via Tevere Pizzeria Napoletana e arrivando fino a Brunswick dove la Pizzeria 400 Gradi vince non solo il Prosecco Award per l'Oceania ma anche il nuovo Premio Top Neapolitan Pizza outside of Italy. Un lavoro certosino quello degli ispettori della guida - impegnati in un lavoro volutamente e totalmente anonimo - che girando tutto il Paese, in totale sicurezza, hanno dato una fotografia quanto più possibile fedele e coerente di quello che è il mondo pizza oggi. Un universo eterogeneo variegato, che parla il napoletano, ma accarezza anche il dialetto romano, il veneto e arriva fin sulle montagne della Lombardia e nelle valli venete. E che sempre di più negli ultimi anni si è aperto anche a tutto ciò che c'è oltre il piatto, oltre il lievitato eccellente, oltre i condimenti ricercati e gli abbinamenti fantasiosi. E' un mondo attento alla sostenibilità ambientale (quella che premia Le Grotticelle a Caggiano, 10° posizione), che sconfina in pasticceria fino ad arrivare alla pizza dolce d'eccellenza, la Pizza Colada di Seu Pizza Illuminati, a Roma. Una pizza-fotografia, quella portata a termine da curatori e ispettori di 50Top Pizza, che piace a molti e abbraccia tutti, soprattutto tutti i dialetti, andando molto lontano dai confini della tangenziale di Napoli; una volta al di là di questo limite ultimo era impossibile trovare una buona pizza, oggi su 50 pizzerie considerate eccellenti, solo 14 sono in Campania.

La classifica 50 Top Pizza 2020


1 Pizzeria I Masanielli di Francesco Martucci - Caserta (CE) - Pastificio Di Martino Award Pizza dell'anno per Futuro di marinara
2 Pepe in grani - Caiazzo (CE)
3 I Tigli - San Bonifacio (VR) - Latteria Sorrentina Award Pizzaiolo dell'anno
4 50 Kalò - Napoli - Prosecco Award Miglior carta dei vini
5 La Notizia 94 - Napoli - Solania Award Margherita dell'anno
6 Fratelli Salvo - Napoli - Latteria Sorrentina Award Miglior servizio di sala
7 Seu Pizza Illuminati - Roma - D'Amico Award Pizza dolce dell'anno per Pizza Colada
8 Dry Milano - Milano - Olitalia Award Miglior Pasticceria
9 'O Scugnizzo - Arezzo - San Pellegrino e Acqua Panna Award Giovane pizzaiolo dell'anno a Gennaro Police
10 Le grotticelle - Caggiano (Sa) - Solania Award Innovazione e sostenibilità ambientale
11 Apogeo - Pietrasanta (LU) - Birrificio Fratelli Perrella Award Migliore carta delle birre

12 La gatta mangiona - Roma
13 Patrick Ricci Terra Grandi ed Esplorazione - San Mauro Torinese (TO)
14 Sbanco - Roma
15 Le follie di Romualdo - Firenze
16 Fandango - Potenza
17 Crosta - Milano - Latteria Sorrentina Award Best Format dell'anno
18 I Quintili - Roma - Solania Award Novità dell'anno

19 Grigoris - Mestre (Ve)
20 10 Diego Vitagliano - Napoli
21 Pizzeria Da Lioniello - Succivo (CE)
22 Sirani - Bagnolo Mella (BS)
23 Carlo Sammarco 2.0 - Frattamaggiore (NA) - Pastificio Di Martino Award Miglior frittatina di pasta
24 Enosteria Lipen - Triuggio (MB)
25 Pizzeria da Ezio - Alano di Piave
26 Giangi pizza e ricerca - Arielli (CH) - Birrificio Fratelli Perrella Award Miglior carta degli oli extravergine di oliva
27 Cocciuto - Milano
28 Pupillo pura pizza - Priverno (LT)
29 Ristorante pizzeria Ciarly - Napoli - D'Amico Award Performance dell'anno Pizzeria Ciarly - Napoli
30 Framento - Cagliari
31 Frumento - Acireale (CT) - Olitalia Award Miglior proposta di fritti
32 Officine del cibo - Sarzana (SP)
33 I Masanielli di Sasà Martucci - Caserta
34 La braciere - Palermo
35 Antica Friggitoria La Masardona - Napoli
36 Le Parule - Ercolano
37 Pizzeria Panetteria Bosco - Tempio Pausania (SS)
38 400 Gradi - Lecce
39 Piccola Piedigrotta - Reggio Emilia
40 Casa Vitiello - Tuoro (CE)
41 La ventola - Rosignano Marittima (LI)
42 Giotto Pizzeria Bistrot - Firenze
43 Gusto divino - Saluzzo (CN)
44 Pizzeria 450° Pizza e Fritti di Gianfranco Iervolino - Pomigliano d'Arco
45 L'osteria di birra del borgo - Roma
46 Pizzeria Gigi Pipa - Este (PD)
47 Pizzeria Mamma Rosa - Ortezzano
48 La cascina dei sapori - Rezzato (BS)
49 Battil'oro - Querceta (LU)
50 Concettina ai Tre Santi - Napoli